A PORTE CHIUSE
di Jean Paul Sartre - Regia Gianni Leonetti
con Camillo Ciorciaro, Elisa Novembrini, Eleonora Timpani
Teatro Arcobaleno 2018

Camillo Ciorciaro

Elisa Novembrini, Camillo Ciorciaro, 

Eleonora Timpani

Elisa Novembrini, Eleonora Timpani, 

Camillo Ciorciaro

Elisa Novembrini, Camillo Ciorciaro,

 Eleonora Timpani

Eleonora Timpani

Elisa Novembrini, Camillo Ciorciaro, 

Eleonora Timpani

Elisa Novembrini, Camillo Ciorciaro,
Eleonora Timpani

Elisa Novembrini, Camillo Ciorciaro,
Eleonora Timpani

Elisa Novembrini, Camillo Ciorciaro,
Eleonora Timpani

Elisa Novembrini, Camillo Ciorciaro

Eleonra Timpani, Camillo Ciorciaro, 

Elisa Novembrini

Elisa Novembrini, Camillo Ciorciaro
Eleonora Timpani
Elisa Novembrini, Camillo Ciorciaro,
Eleonora Timpani
Elisa Novembrini, Eleonora Timpani,
Camillo Ciorciaro

Elisa Novembrini, Camillo Ciorciaro, 

Eleonora Timpani

Eleonora Timpani, Elisa Novembrini, 
Camillo Ciorciaro


L’opinione della libertà

Lo spettacolo si apre con un video, in apparenza misterioso, che traccia, in sintesi, il percorso e le ragioni per le quali i protagonisti, Garcin, Ines e Stella, sono approdati in questo inferno senza fiamme né boia. Al pubblico appare chiaro che lo spettacolo non segue una linea classica, tradizionale, ma si avventura in una “zona” sospesa, dove i corpi degli attori, le musiche, i filmati, il magico gioco di luci si fonda gradatamente, in un suggestivo gioco di impulsi e di forti emozioni. Nella versione di Gianni Leonetti, incorniciata nella suggestiva scena disegnata da Mauro Banella, composta da isole color bronzo, la dimensione dell’esistenza umana non è che un riverbero, una proiezione concepita e plasmata da una mente esterna. “A porte chiuse”, in questa inedita e ricercata versione, restituisce a pieno l’intensità del testo sartriano e conferma lo sguardo raffinato e suggestivo di questo regista che ama cimentarsi con gli autori più importanti del teatro come Miller, Schnitzler, Ibsen, Beckett, Strindberg, Pinter. Camillo Ciorciaro, con intensità ed eleganza, dà corpo al traditore e donnaiolo Garcin, Elisa Novembrini interpreta con incisività ed energia l’inquieta Ines, Eleonora Timpani è una vibrante e fascinosa Stella. La possente voce di Stefano Mondini interpreta il mefistofelico inserviente. Eleganti i costumi di GdF studio. “A porte chiuse” è uno spettacolo a lungo applaudito dal pubblico in sala.

  

Redazione culturalNews

Al Teatro Arcobaleno è andato in scena ‘’A porte chiuse’ di Jean-Paul Sartre
Adattamento e regia: Gianni Leonetti. Ne sono stati interpreti Camillo Ciorciaro, Elisa Novembrini, Eleonora Timpani e Stefano Mondini (in voce).Una tematica di intensa emozione, che ha ottenuto i più confortevoli consensi del pubblico e della critica.


ArteCulturaTeatro

"A PORTE CHIUSE" di Jean-Paul Sartre, il capolavoro teatrale del 900 tra i più  rappresentati in Europa,  in scena al Teatro Arcobaleno (Centro Stabile del Classico) a Roma fino al 18 novembre p.v. .
Adattamento e regia di Gianni Leonetti. Con Camillo Ciorciaro, Elisa Novembrini, Eleonora Timpani e Stefano Mondini (in voce).
Una location sconosciuta ed impenetrabile,  priva di oggetti di uso comune e di specchi dove ritrovare la propria immagine, è  il luogo dove  personaggi del grande esistenzialista francese, J.P. Sartre sono rinchiusi. Tre individui: un vigliacco, un'assassina e una giovane prostituta, si ritovano in un inferno senza fiamme in cui saranno costretti a misurarsi con le loro coscienze macchiate da crimini. Ormai lontani da tutto e da tutti, in un luogo chiuso e isolato, ognuno dei tre protagonisti si incaricherà  di essere boia e giudice degli altri per indurli a raccontare il motivo della presenza in quell' ambiente. Sarà  questa la loro condanna. Da tale circostanza la battuta: "l'inferno sono gli altri". Da intendersi come una dura constatazione: esistiamo solo attraverso e grazie agli altri, sono la loro percezione di noi, i loro sguardi e i loro giudizi a definisci..  Un "Teatro di situazioni" coniato dal grande filosofo e ancora attuale. Orgogliosa di aver assistito al gran bello spettacolo.

  

Appuntamenti europei

Il grande esistenzialista francese, J.P. Sartre, e’ in scena al Teatro Arcobaleno  con A PORTE CHIUSE – adattamento e regia di Gianni Leonetti –  con Camillo Ciorciaro, Elisa Novembrini, Eleonoa Timpani, e Stefano Mondini (in voce). Belli video e musiche, e intensa l’interpretazione  di ciascuno dei tre protagonisti!